I migliori servizi fiscali
per i privati

 

Anche tu scegli Assocaaf

Modello
730 2019: compilazione integrale

Modello
730 2019: compilazione integrale

Modello
730 2019 Online

Modello Redditi 2019
(ex Modello Unico)

Quadri Aggiuntivi Mod. Redditi (RW-RT-RM)

Consulenze fiscali

Comunicazione ENEA

Ravvedimento operoso

IMU e TASI

ISEE

Adempimenti per lavoro domestico

Dichiarazione di successione

Registrazione contratti di locazione

Trasmissione telematica modelli F24

Novità 730 2019

Le principali novità del modello 730 2019

Elenco documenti 730 2019

Elenco dei documenti da presentare per la compilazione

Richiesta accredito conto corrente

Il modulo per la richiesta all'Agenzia delle Entrate di accredito sul conto corrente

730 2019 istruzioni

La guida dell'Agenzia delle Entrate con le istruzioni per il modello 730 2019

Modello 730 2019: dichiarazione dei redditi

Il 730 è la dichiarazione dei redditi semplificata dei soggetti che si avvalgono dell’assistenza fiscale.

Perché scegliere il modello 730
 
  • Ti basta portarci solo la copia dei documenti da inserire. Ai calcoli e a tutte le operazioni successive all'elaborazione ci pensiamo noi.
  • Ottieni i conguagli (il rimborso del credito o la trattenuta del debito) direttamente in busta paga dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico (se presente un sostituto d'imposta) dallo stipendio di luglio o dalla pensione di agosto, senza dover aspettare il rimborso dall'Agenzia delle Entrate o dover provvedere a pagare da solo il debito col modello F24.
  • Puoi fare la dichiarazione congiunta (se coniugato o se sei parte di un'unione civile), ricevendo il rimborso in un'unica busta paga.

Quando presentare il 730 2019 e come Assocaaf eroga il servizio
 
  • Compiliamo i modelli 730 dall'ultima settimana di marzo a metà luglio (la scadenza ufficiale è il 23 luglio 2019).
  • Il servizio avviene su appuntamento.
  • Ogni nostra sede ha un proprio calendario: contattala per concordare la data e l'orario a te più graditi.
  • Ricorda che, di norma, diamo la possibilità di fissare l'appuntamento con qualche settimana di anticipo. Prima prenoti e più hai scelta!
  • Se hai un indirizzo mail, ti inviamo il promemoria dell'appuntamento con un breve elenco contenente: l'indicazione dei documenti che ci potrebbero servire in anticipo, le procedure operative, un riassunto dei documenti principali da portare. Una rapida lettura prima dell'incontro, ti permette di rendere più rapido e puntuale il servizio!
  • Il nostro obiettivo è fornirti un servizio competente, professionale ed accurato, consegnandoti il modello 730 elaborato contestualmente all'appuntamento. Per questo abbiamo bisogno anche della tua collaborazione. In caso di dubbio contattaci
  • Ti sei accorto che vuoi o devi presentare la dichiarazione dei redditi ma i termini per il modello 730 sono scaduti? Puoi avvalerti del nostro servizio di compilazione del Modello Redditi.

Perché affidarsi ad Assocaaf per compilare il 730

  • Siamo nati dalle aziende per agevolare le aziende e i loro dipendenti; questa filosofia l'abbiamo estesa al nostro cliente privato, mettendolo al centro delle nostre attenzioni, seguendolo non solo durante la compilazione del modello 730 ma anche prima e dopo, con un'assistenza che si estende per tutto l'anno.
  • Non chiediamo tessere di iscrizione.
  • In caso di controllo degli oneri inseriti, l'Agenzia delle Entrate si rivolge direttamente a noi.
  • In caso di errore di compilazione o di inserimento di una spesa contestata dall'Agenzia delle Entrate, ne siamo responsabili, sostenendo direttamente il costo dell'errore (per questo abbiamo l'obbligo di visionare la documentazione necessaria per verificare la conformità dei dati inseriti nel 730, anche se già presenti nel modello precompilato messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate).

Breve guida di chi può e chi non può presentare il modello 730

Possono presentare il modello 730 coloro che nel 2019 sono:

  • lavoratori dipendenti o pensionati;
  • persone che percepiscono indennità sostitutive di reddito di lavoro dipendente (es. integrazioni salariali, indennità di mobilità);
  • soci di cooperative di produzione e lavoro, di servizi, agricole e di prima trasformazione dei prodotti agricoli e di piccola pesca;
  • sacerdoti della Chiesa cattolica;
  • giudici costituzionali, parlamentari nazionali e altri titolari di cariche pubbliche elettive (consiglieri regionali, provinciali, comunali, ecc.);
  • persone impegnate in lavori socialmente utili;
  • lavoratori con contratto di lavoro a tempo determinato per un periodo inferiore all’anno se il rapporto di lavoro dura almeno dal mese di giugno al mese di luglio 2019 e si conoscono i dati del sostituto d’imposta che dovrà effettuare il conguaglio;
  • personale della scuola con contratto di lavoro a tempo determinato se il contratto dura almeno dal mese di settembre dell’anno 2018 al mese di giugno dell’anno 2019;
  • lavoratori che posseggono soltanto redditi di collaborazione coordinata e continuativa (art. 50, comma 1, lett. c-bis, del Tuir) almeno nel periodo compreso tra il mese di giugno e il mese di luglio 2019 e conoscono i dati del sostituto che dovrà effettuare il conguaglio;
  • produttori agricoli esonerati dalla presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta (Mod. 770), Irap e Iva.

Dal 2014 inoltre, il modello 730 può essere utilizzato anche dai soggetti che:
 
  • hanno percepito un reddito di lavoro dipendente o assimilato per l’anno di riferimento del modello e non sono in possesso di un sostituto di imposta che effettui le operazioni di conguaglio;
  • non hanno percepito redditi di lavoro dipendente e assimilati per il 2018 e sono in possesso di un sostituto d’imposta che effettua le operazioni di conguaglio.
In caso di 730 senza sostituto, per ridurre i tempi di erogazione del rimborso stesso, puoi comunicare direttamente all’Agenzia delle Entrate le tue coordinate bancarie mediante i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate o presentare la richiesta di accreditamento ad un qualsiasi ufficio locale. Per agevolarti trovi a lato copia del modulo da compilare e presentare agli uffici dell'Agenzia.

Non possono presentare il 730 ma devono presentare il Modello Redditi Persone Fisiche 2019 coloro che:
 
  1. nel 2018 hanno percepito:
  • redditi derivanti da produzione di “agroenergie” oltre i limiti previsti dal decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66;
  • redditi d’impresa, anche in forma di partecipazione;
  • redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA;
  • redditi di lavoro autonomo a cui, ai fini delle imposte sui redditi, si applica l’art. 50 del Tuir (soci delle cooperative artigiane);
  • redditi “diversi” non compresi tra quelli indicati nel quadro D, righi D4 e D5;
  • plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate o derivanti dalla cessione di partecipazioni non qualificate in società residenti in Paesi o territori a fiscalità privilegiata, i cui titoli non sono negoziati in mercati regolamentati;
  • redditi provenienti da “trust”, in qualità di beneficiario.
  1. nel 2018 e/o nel 2019 non sono residenti in Italia;
  2. devono presentare anche una delle seguenti dichiarazioni: IVA, IRAP, Mod. 770 (sostituti d’imposta);
  3. utilizzano crediti d’imposta per redditi prodotti all’estero diversi da quelli di cui al rigo G4;
  4. devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.

Il 730 precompilato e il Caf

Il 730 precompilato e il rinnovato valore della ‘consulenza fiscale’ del Caf.

Scadenze fiscali

il nostro mondo a vostra disposizione

cubo_risoluzione_problemi_730.jpg

Notizie Fiscali

Assocaaf Risponde V

Il nuovo regime forfettario: quando conviene sceglierlo

Alcune brevi e chiare indicazioni per aiutare a scegliere se conviene optare per il nuovo regime

cubo_risoluzione_problemi_730.jpg

Notizie Fiscali

Assocaaf Risponde IV

Detrazione spese mediche rimborsate: tutte le informazioni per i pensionati

La quota detraibile e quali documenti presentare al Caf per recuperare la spesa nella dichiarazione dei redditi

Patronato_servizi.jpg

Partnership

Assocaaf - Epaca

Stipulata la convenzione per i servizi di Patronato

L'accordo garantisce ai clienti Assocaaf l'assistenza per i servizi di Patronato attraverso Epaca.

cubo_risoluzione_problemi_730.jpg

Notizie Fiscali

Assocaaf Risponde III

Abbonamento trasporto pubblico: tutte le informazioni per la detrazione della spesa nel 730 2019

Quali spese sono detraibili, chi ne ha diritto e quali documenti presentare al Caf per recuperare la spesa nella dichiarazione dei redditi

Reddito_di_Cittadinanza.png

Normative

Reddito di Cittadinanza

Presentazione domanda Reddito di Cittadinanza

Attraverso Assocaaf puoi presentare la domanda per la richiesta del Reddito di Cittadinanza

foto_aldai.jpg

Partnership

Assocaaf - Aldai

Rinnovata anche per quest'anno la convenzione

L'accordo garantisce agli iscritti Aldai agevolazioni per la compilazione delle dichiarazioni fiscali e una postazione dedicata presso la sede Aldai.

davide_cantelli_139885_unsplash.jpg

Notizie Fiscali

Consulenza previdenziale

Assocaaf ti può offrire consulenza previdenziale

Un nuovo servizio a complemento della nostra attività, per lavoratori e imprenditori

Tra i nostri clienti

Tra i nostri clienti

CONTATTI
ASSOCAAF Spa

Piazza Diaz 6 - Scala A - 5° piano
20123 Milano

+39 02.58436896 (telefono)
+39 02.58307772 (fax)
Email info@assocaaf.it

Partita Iva 10896040150
CF 01154010399
REA Camera di Commercio n.1416776
CCIAA Milano n.334339
CAP.SOC. € 156.000 i.v.